Torna alla lista

Antonio Vallisneri.

Opere diverse del sig. Antonio Vallisneri cioe: 1. Istoria del camaleonte affricano, e di varj animali d’Italia. 2. Lezione accademica intorno all’origine delle.

Antonio Vallisneri. Opere diverse del sig. Antonio Vallisneri cioe: 1. Istoria del camaleonte affricano, e di varj animali d’Italia. 2. Lezione accademica intorno all’origine delle. Venezia, Giovanni Gabriello Ertz, 1715.

Tre parti in un volume in-4° (mm 236x167). I. 6 carte non numerate, di cui la prima bianca (comprendenti il titolo generale e il ritratto dell’autore inciso da Antonio Luciani), 200 pagine numerate. Illustrato da 14 tavole calcografiche fuori testo. II. 4 carte non numerate, 87 pagine numerate. Illlustrato da una tavola calcografica ripiegata fuori testo. III. due carte non numerate, 261 pagine numerate, una carta bianca. Illustrato da 16 tavole calcografiche fuori testo. Legatura coeva in pergamena, titolo manoscritto al dorso. Esemplare ad ampi margini, in ottimo stato di conservazione

Straordinario esemplare di dedica della prima edizione, in seconda tiratura, di queste tre opere del medico e naturalista bolognese Antonio Vallisneri. I presenti scritti videro tutti la luce presso lo stesso editore l’anno precedente ed ebbero diffusione autonoma. Nel 1715 Ertz stampò un titolo generale e cambiò la data di stampa alle copie rimaste che furono riunificate. Antonio Vallisnieri, allievo di Malpighi a Bologna, fu uno dei primi naturalisti di stampo moderno, privilegiando l’osservazione diretta dei fenomeni scientifici rispetto alle mere elaborazioni teoriche. I suoi approfonditi studi sull’apparato riproduttivo, qui descritti nella terza opera, contribuirono - assieme a quelli del Redi - a dimostrare l’insussistenza della teoria della generazione spontanea, precorrendo l’avvento dell’ipotesi evoluzionista. La Lezione accademica rappresenta poi il primo sistematico studio scientifico sull’origine delle sorgenti alpine, vera e propria pietra miliare nella letteratura geologica, e la tavola che la illustra «costituisce sicuramente uno dei primi esempi di illustrazione stratigrafica moderna».

Medico, scienziato, naturalista e biologo,Vallisneri fu uno strenuo sostenitore della scuola di pen- siero galileiana, scelse l’italiano per la diffusione delle sue ricerche e dei suoi studi, fu membro della Royal Academy.

Sabia, Opere di Vallisneri, 106-120; Garrison & Morton 302; Pritzel, 9675; Olschki, Choix, 19779; Morazzoni, 258-259; Parenti, 500