Torna alla lista

Cantù Cesare.

SULLA STORIA LOMBARDA DEL SECOLO XVII. RAGIONAMENTO PER COMMENTO AI PROMESSI SPOSI DI ALESSANDRO MANZONI. EDIZIONE RIVEDUTA ED AMPLIATA DALL'AUTORE.. Tipografia Manini, 1842.

Cantù Cesare. SULLA STORIA LOMBARDA DEL SECOLO XVII. RAGIONAMENTO PER COMMENTO AI PROMESSI SPOSI DI ALESSANDRO MANZONI. EDIZIONE RIVEDUTA ED AMPLIATA DALL'AUTORE.. Tipografia Manini, 1842.

In-4°. Pagine 251. Iniziali xilografiche, testo entro cornice incisa in legno a due filetti. Legatura coeva in mezza pelle, carta marmorizzata ai piatti. Ottimo stato complessivo, qualche leggera gora. Importante edizione, contenente la redazione definitiva riveduta e accresciuta, di questo celebre studio storico apparso per la prima volta nel 1831 sul periodico ''Indicatore Lombardo''. Già apparsa in volume a Lugano nel 1833, lasciò però insoddisfatto l'Autore - il letterato brianzolo Cesare Cantù (1804-1895). L'opera si propone di illustrare gli avvenimenti storici narrati nei Promessi Sposi (l'epidemia di peste, i tumulti popolari), far luce su alcune figure realmente esistite (il cardinale Federico Borromeo, la Monaca di Monza, l'Innominato), nonchè ''spargere luce su quel momento della storia nostra, su quella lacuna dell'italico incivilimento''. In appendice si tratta di Giuseppe Parini . Parenti, Rarità I, 76; Cat. Hoepli, 103; Famiglia Meneghina, 952.