Torna al Catalogo

Lotto 7 Alighieri Dante [Asta online senza riserve 2 agosto].

Dante con nuove, et utili ispositioni. Aggiuntovi di più una tavola di tutti i vocaboli più degni d'osservatione, che a i luoghi loro sono dichiarati. In Lyone: appresso Guglielmo Rouillio, 1551.

Lotto 7 Alighieri Dante [Asta online senza riserve 2 agosto] Dante con nuove, et utili ispositioni. Aggiuntovi di più una tavola di tutti i vocaboli più degni d'osservatione, che a i luoghi loro sono dichiarati. In Lyone: appresso Guglielmo Rouillio, 1551.

Alighieri Dante.Dante con nuove, et utili ispositioni. Aggiuntovi di più una tavola di tutti i vocaboli più degni d'osservatione, che a i luoghi loro sono dichiarati.In Lyone: appresso Guglielmo Rouillio, 1551.

In-16° (mm 118x70). Segnatura: a-z8, A-S8. Pagine 644, [12]. Carattere corsivo. Al frontespizio marca tipografica xilografica. Alversodella carta a4 medaglione con ritratto di Dante, nel presente esemplare con antica coloritura. Tre legni ispirati a quelli dell'edizione del Marcolini (Venezia 1544), anch'essi anticamente colorati. Numerose iniziali xilografiche animate e ornate. Fioriture, carte uniformemnete brunite, qualche gora. Legatura coeva in pergamena floscia con unghie, tracce di bindelle, dorso originariamente rinforzato con alette in pergamena, provenienti da codice quattrocentesco in letteratextualis. Tagli spruzzati in marrone. Macchie di inchiostro ai piatti, bruciatura all'angolo superiore esterno. Al contropiatto anteriore nota di possesso manoscritta del XVIII secolo 'Josephi Petri Antonii Dautane', ripetuta al verso della sguardia. Nota datata 1842 al recto della prima carta bianca: 'per Maria Boyer'. Nota di possesso della stessa mano al frontespizio, alversodella carta E4, al recto della carta E5 e al verso della carta *8.

Rara edizione, basata sul testo della seconda aldina del 1515, e corredata delle esposizioni del Vellutello. Il volume è dedicato a Lucantonio Ridol(1510-1570), gentiluomo fiorentino trasferitosi dalla città natale a Lione con l'intenzione di dedicarsi al commercio, e che si unì come collaboratore di Rouille in qualità di editore e traduttore di testi italiani. Il volume contiene inoltre unaLettera ai candidi lettori,un'ottava in lode del Poeta dettata da Giovan Giacomo Manson e un compendio dellaVita di Danteredatta da Leonardo Bruni. Fu probabilmente Pierre Vase, fedele collaboratore di Rouille, l'autore del ritratto di Dante e delle tre vignette che introducono le tre cantiche del poema. De Batines I, 86-87; Mambelli, n. 34; Adams D, 98.

SENZA RISERVE

Catalogo completo con foto gallery www.forumauctions.it

16° (118x70 mm). Collation: a-z8, A-S8. 644, [12] pages. Italic type. Woodcut printer's device on title page. On the verso of fol.a4 medal with portrait of Dante, in this copy with ancient coloring. Three woodcuts inspired by the ones of the Marcolini edition (Venice 1544), with ancient coloring. Numerous woodcut and decorated initials. Foxing, browning, some waterstains. Contemporary limp vellum, traces of straps, vellum reinforced spine, belonged to a fifteenth-century codex in textualis letter. Sprinkled brown edges. Ink stains on the covers, burn on the upper outer corner. On the front pastedown ink ownership inscription of the 18th Century 'Josephi Petri Antonii Dautane' repated on the verso of the flyleaf. Note dated 1842 on the recto of the first blank leaf: 'per Maria Boyer'. Ownership inscription by the same hand on title page, on the verso of fol. E4, on the recto of fol. E5 and on the verso of fol.*8.

Rare edition, based on the text of the second aldine edition of 1515, and enriched by the comments of Vellutello. The volume is dedicated to Ridol (1510-1570), florentine gentleman moved from his birth place to Lyon with the purpose of engaging in trade, and who joined as a collaborator of Rouille as a publisher and translator of Italian texts. The volume also contains alettera ai candidi lettori, an octave in praise of the poet dictated by Giovan Giacomo Manson and a compendium of Vita di Dante written by Leonardo Bruni. It was probably Pierre Vase, a faithful collaborator of Rouille, the author of the portrait of Dante and of the three vignettes introducing the three cantos of the poem. De Batines I, 86-87; Mambelli, n. 34; Adams D, 98.

€ 800
- € 1500
Richiedi info

Showcase | Aste