Torna al Catalogo

Lotto 5 Alighieri Dante [Asta online senza riserve 2 agosto].

Comedia... con la dotta & leggiadra spositione di Christophoro Landino con somma diligentia & accuratissimo studio nuovamente corretta, & emendata da infiniti errori purgata, ac etiandio di utilissime postille ornata. In Vinegia: ad instantia di m. Gioanni Giolitto da Trino, 1536.

Lotto 5 Alighieri Dante [Asta online senza riserve 2 agosto] Comedia... con la dotta & leggiadra spositione di Christophoro Landino con somma diligentia & accuratissimo studio nuovamente corretta, & emendata da infiniti errori purgata, ac etiandio di utilissime postille ornata. In Vinegia: ad instantia di m. Gioanni Giolitto da Trino, 1536.

Alighieri Dante.Comedia... con la dotta & leggiadra spositione di Christophoro Landino con somma diligentia & accuratissimo studio nuovamente corretta, & emendata da infiniti errori purgata, ac etiandio di utilissime postille ornata. In Vinegia: ad instantia di m. Gioanni Giolitto da Trino, 1536.

In-4° (mm 205x147). Carte [28], 440. Marca tipografica xilografica al colophon. Silografia con il ritratto di Dante entro medaglione ovale al frontespizio; alla carta A1v xilografia a piena pagina in apertura del testo della Commedia, raffigurante l'incontro di Dante e Virgilio, nella selva, con le tre fiere.Vignette xilografiche, variamente segnate con i monogrammi 'C', 'CI', 'CC', e capilettera xilografici all'inizio di ogni canto. Esemplare in discreto stato di conservazione, carta del frontespizio parzialmente slegata, alcune carte uniformemente brunite, antichi restauri all'angolo inferiore esterno della carta P7, al margine interno del fascicolo E, alla carta E8 (senza perdita di testo), e al colophon, controfondato, con parziale perdita del registro. Legatura settecentesca in mezzo vitello, piatti ricoperti da carta caillouté, dorso a cinque nervi, al secondo scomparto titolo impresso in oro su tassello in pelle nocciola, i restanti scomparti decorati da ferri dorati. Tagli spruzzati in azzurro. Abrasioni ai piatti. Timbro al recto della carta di guardia anteriore.

Seconda ristampa giolitina dell'edizione del 1512 dellaCommedia, seguita dai testi delCredo, ilPater, l'Ave Maria, al tempo attribuiti a Dante e qui composti su due colonne. L'importanza di questa edizione dello Stagnino è da ricercare nelle correzioni apportate al testo, che la rendono sostanzialmente differente dallaprincepse dalla ristampa del 1520. L'apparato illustrativo riproduce le stampe precedenti, dalle quali si differenzia per la sola mancanza delle cornici già presenti al frontespizio e alla prima carta di testo dell'Inferno- probabilmente troppo usurate per essere ancora utilizzate - e dalla presenza del bel ritratto originale del poetafiorentino al frontespizio. De Batines I, 81-82; Mambelli, n. 29; Adams D, 93; Essling, 544; Sander, 2327.

SENZA RISERVA

Per consultare il catalogo completo e fare offerte www.forumauctions.it

4° (205x147 mm). [28], 440 leaves. Woodcut printer's device on the colophon. Xylograph with portrait of Dante within oval medal on title page; on fol.A1v full-page woodcut at the begenning of the text of theCommedia, depicting the meeting between Dante and Virgilio, in the 'selva', with the three fairs. Woodcut vignettes, signed with monograms 'C', 'CI', 'CC', and woodcut initials at the begenning of each cantos. A fair copy, partially detached the leaf of title page, browning, ancient repairs on the lower outer margin of fol.P7, on the inner margin of quire E, on fol.E8 (without loss of text), and on the colophon, with partial loss of the register. Eighteenth-century half-calf,cailloutépaper on the covers, spine with five raised bands, on the second compartment gilt-tooled title on hazel leather littering piece, the others compartments decorated by gilt tools. Sprinkled azure edges. Abrased the covers. Stamp on the recto of the front flyleaf.

Second 'giolitina' issue of the edition of 1512 of the Commedia,followed by the texts of theCredo, Pater, Ave Maria, at the time attributed to Dante and here composed within two columns. The importance of this edition of Stagnino is to sought in the corrections in the text, which make this edition different from the princeps and the issue of 1520. The illustration system reproduces the previous issues, from which is different only for the missing of the frames already present on title page and on the first leaf of theInferno- probably too usurated to be still used - and for the presence of the beautiful original portrait of the florentine poet on title page. De Batines I, 81-82; Mambelli, n. 29; Adams D, 93; Essling, 544; Sander, 2327.

€ 600
- € 1200
Richiedi info

Showcase | Aste