Torna alla lista

Dante Alighieri.

Le terze rime di Dante.

Dante Alighieri. Le terze rime di Dante. [Lyon, Balthazar de Gabiano e Barthelemy Troth, c. 1502]..

In-8° (161x90 mm), [244] carte, inclusa la bianca l2. IMPRESSO SU PERGAMENA. Legatura in marocchino verde di Emilio Brugalla, datata 1947, piatti riccamente decorati da ferri dorati, dorso a cinque nervi con titolo impresso in oro e compartimenti ornati da ferri dorati; dentelles interne, tagli dorati. Contropiatti in seta rossa, sguardie in pergamena e seta rossa. Esemplare straordinariamente marginoso.

Straordinario esemplare, impresso su pergamena, della contraffazione lionese del celebre Dante aldino, distinguibile dalla contraffazione successiva in quanto caratterizzata dagli spazi per i capilettera ornati solo nel primo canto dei tre libri. Van Praet segnala due copie in pergamena di questa edizione pirata, la prima conservata alla Bibliothèque du Roy d’Angleterre, mentre la seconda al Museum Britannicum (Catalogo, II, n. 173), ma ai giorni d’oggi risulta effettivamente localizzata una sola copia, mancante della carta bianca, all’Houghton Library dell’Harvard University. W. Kemp censisce l’esemplare su pergamena dell’Università di Harvard e «perhaps another elsewhere» (W. Kemp, Counterfeits Aldines, note 60). Comparando il presente esemplare con quello membranaceo dell’edizione aldina, il volume della contraffazione appare più voluminoso. (cf. the PHILOBIBLON-PREGLIASCO Catalogo di Aprile 2010, The first 49 Stories about Books, n. XXIII).

Adams D, 84; Baudrier, VII, pp. 11-12; Renouard, 307; Laurenziana, 134.7; Ahmanson- Murphy 755; De Batines, I, pp. 62-64; J. Van Praet, Catalogue de livres imprimés sur vélins qui se trouvent dans les bibliothèques tant publiques que particulières, II, n. 173; W. Kemp, Counterfeit Aldines and Italic-Letter Editions printed in Lyons 1502-1510, «Papers of the Bibliographical Society of Canada», 1997.