Torna alla lista

Guy Pène Du Bois.

Edward Hopper.

Guy Pène Du Bois. Edward Hopper. New York, Whitney Museum of Art, 1931..

250x190 mm, 54, [4] pp. Tavole illustartive stampate in bianco e in nero, ritraenti le opere di Hopper. Ritratto fotografico dell’artista in bianco e nero, realizzato da Soichi Sunami. Legatura in tela bruna, sovraccoperta arancione. Esemplare in ottimo stato di conservazione

Prima edizione di questo catalogo redatto dal pittore americano Guy Pène Du Bois (1884-1958) amico e contemporaneo di Hopper. Si tratta di una copia straordinaria con dedica e firma di Hopper al giornalista J. Owen Grundy che lavorava per “The Villager”, celebre rivista del Greenwich Village. Accanto alla firma di Hopper si trova anche quella della moglie Jo, che fu anch’essa pittrice, ma soprattutto musa e ispiratrice del marito.

La dedica contiene un invito di Hopper a un viewing esclusivo della mostra descritta nel volume e tenutasi al Whitney Museum of Art di New York e un riferimento all’attività di Grundy nella difesa e salvaguardia degli edifici storici di New York.