Arion Philobiblon...e i Classici che hanno fatto l'Italia

dal 21.04.15 h.14:00 al 15.05.15 h.21:00 Piazza Montecitorio 59

Il 1 aprile ha riaperto la Libreria Arion di Piazza Montecitorio 59, rinnovata e trasformata, arricchita grazie alla collaborazione con la galleria d'arte InArs.

Ciò che non è cambiato è il contributo di Philobiblon all'unicità di questa libreria del centro, la sola in cui trovare i libri nuovi in commercio - siano romanzi o saggi - e rarità bibliografiche: manoscritti, incunaboli, cinquecentine, prime edizioni del Novecento.

La prima selezione del corner Philobiblon è ispirata dal volume di Fabrizio Govi - libraio antiquario e già presidente ALAI - I Classici che hanno fatto l'Italia. Per un nuovo canone bio-bibliografico degli autori italiani.

Accanto all'edizione aldina (1502) della Commedia dantesca, la prima edizione del Cortegiano di Baldassarre Castiglione (1528), del Galatheo di Della Casa (1558) o di Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria (1764). E ancora l'impressione Manfrè (1744) del Dialogo di Galileo e la famosa "Quarantana" del romanzo di Alessandro Manzoni (1840).

Nello spazio della libreria Arion dedicato all'antiquariato e alle prime edizioni anche curiosità e volumi dal sapore unico, come i libriccini della collana Diamante dell'editore Barbèra, oppure le brossure "grigie" della BUR: da queste e altre importanti serie editoriali (Le più belle pagine di Treves, i Classici del ridere di Formiggini, i Classici Italiani di Ferrario, etc) abbiamo scelto i titoli dei grandi autori della nostra letteratura indicati da Govi tra i Classici che hanno fatto l'Italia (Dante, Petrarca, Boccaccio, Boiardo, Ariosto, Tasso, Machiavelli, Casanova, Foscolo, Tommaseo, Pascoli, Leopardi e molti altri)